300

Un Segreto Racchiuso in 9 Spirali

L’ultimo nato in casa Martelli è ispirato alla storia di Peciolo, fornaio pisano che nel 1284 assunse un operaio, “Famulus Salvius” per fare la pasta. 7 spirali, come gli anelli della Torre di Pisa, con ai bordi una leggera rigatura a indicare il camminamento, si susseguono in un vortice che eleva il gusto alla sua massima potenza.

Cottura: 7/8 Minuti

Ricetta: Clicca qui per scoprire la ricetta!

Qtà disponibile: 13
Fusilli di Pisa
300

Potrebbero interessarti anche